Tags

, , ,

Come uno specchio d’acqua

La mia anima increspata dal vento

Dietro queste parole, nate per caso e di getto, vi propongo la mia riflessione:

Come uno specchio d’acqua

Una bella espressione, riflette molto lo stato naturale del mio animo, condizione idilliaca a cui molti puntano ma pochi arrivano.

L’acqua, la mia linfa vitale, genera continuamente vita e alimenta gli esseri viventi che avvolge.

La mia anima increspata dal vento

Qua si tocca il massimo della poesia, il vento metafora del cambiamento ma, essendo io stesso vento, sono io fonte del mio cambiamento.

Lo specchio d’acqua muta col vento ma torna allo stato iniziale in assenza di esso.Credo però che il “cambiamento”, il continuo soffiare di questo vento sia un fattore positivo che da aria vitale alla mia vita: se manca l’aria nell’acqua, gli esseri viventi che vi abitano immersi muoiono e così la mia vitalità tende a spegnersi, come se mancasse l’aria, appunto.

Lo specchio d’acqua mostra il riflesso di quello che si è, o forse, un’immagine che si desidererebbe vedere.

Ma se si guarda con più attenzione puoi trovarci un mondo, un’altra vita: la mia!

E ancora: l’acqua, elemento vitale, trasparente. Se la contamini assume il colore dell’elemento contaminante e ci vuole del tempo affinché ritorni allo stato iniziale, anche se rimane tutto “sul fondo”.

Le esperienze segnano l’animo e rimangono, siano esse belle che meno belle.

Spero di non avervi tediato: questo spunto voleva essere un momento personale di riflessione da condividere con il paziente ascoltatore… Buona serata, a presto!

Advertisements