Tags

, , , , , , ,

Sembra che quest’anno voglia nevicare. E tanto anche!

Mi ricordo da piccolo, quando attendevo con trepidazone, durante l’inverno, le giornate più fredde. Allora scrutavo il cielo, guardavo le nuvole e pregavo che fosse freddo abbastanza (abbastanza, non troppo!) affinchè nevicasse. E le mie preghiere furono esaurite. Due volte. Ora, dico io, vabbé che ho fatto la comunione a otto anni, ma ho imparato a dire le preghierine a cinque e il padreterno poteva mandarmi la neve almeno una volta all’anno! Sono solo tre mesi d’inverno di trenta giorni di media, per sei anni (prendiamoci larghi) e in sole due sere ha nevicato

Quest’anno abbiamo recuperato la media di gran carriera: due mesi due nevicate: ci aspettano quindi anni e anni senza, perchè “abbiamo già dato”? Mah!

Fatto sta che la neve te la godi quando sei bambino e non vedi tutti i disagi che comporta una nevicata: freddo, ghiaccio per strada, circolazione dei mezzi pubblici ko, la batteria dell’auto che ti abbandona per il troppo freddo (specie se la lasci in strada). Insomma, neve bianca, tenera, dolce ed altrettanto problematica.

Sembra che proprio quest’anno, qualcuno m’abbia voluto regalare il meglio. E non parlo solo della mia dolce metà, del pezzo di Italia che ho conosciuto con e tramite Lei, ma anche delle suggestive esperienze che ci regala la natura. Da sempre volevo assistere ad una nevicata in montagna, magari in una casetta con caminetto acceso. E svegliarsi con Lei e dirle: “C’è la neve!” e andare giù in giardino a spalare neve dal vialetto. Proprio bello il regalo di quest’anno. Anche se poi non me la sono goduta tanto. Anzi, sono subito ripartito verso casa, proprio il giorno della grande nevicata.

Con la neve tutto si attutisce, l’animo si acquieta e ci si industria per l’essenziale. Trovare quel calore di cui la neve si nutre. Che succhia in continuazione fino a squagliarsi e a lasciare acqua dietro di se. Si fa toccare, di fa mangiare, si fa amare.

Ecco: la neve di quest’anno è proprio un bel regalo. E continua ad esserlo!

Non arrabbiatevi, per favore, se gioisco con quattro fiocchi ;)

Ah… se non si era capito, io sono ancora bambino :)

Advertisements