Tags

, , , , , , ,

Dell’Amor Tuo,
i miei occhi son pieni.

Anche di notte,
seppur nascosti dalle palpebre,
essi osano cercarti invano.

Aguzzo la vista,
allungo col collo,
sperando di trovarti
oltre l’orizzonte

Ma di più lontano non vedono,
tanto lontano non possono,
pur lontano sfidano,
ma così lontano sei ancora.

Aspettano la luce Tua,
per brillare ancora del Tuo riflesso
e saziarsi di esso.

Non tardare ancora,
di più non resistono.

O lascia ch’essi muoiano
lentamente
nel Tuo ricordo.

Advertisements