Tags

, , , , , , , , , ,

Propongo una canzone che batte nel mio cuore.

Mi ha colpito soprattutto l’incipit e l’epilogo del brano, un riassunto di come la comunicazione di sentimenti, volontà, desideri, pensieri, amicizie, amori, sentimenti d’odio si compromettano in dialoghi che sembrano monologhi.

Puntiamo il dito senza renderci conto del né del perché lo facciamo né se vogliamo veramente accusare il prossimo.

L’invito è chiaro, Parliamo di più, non chiudiamo le porte, Ascoltiamo il prossimo su cosa ha da dirci, Ascoltiamoci per capire cosa stiamo facendo…

Luce (tramonti a nord est)

Elisa

Parlami come il vento tra gli alberi
Parlami come il cielo con la sua terra

Non ho difese ma
Ho scelto di essere libera
Adesso è la verità
L’unica cosa che conta
Dimmi se farai qualcosa
Se mi stai sentendo
Avrai cura di tutto quello che ti ho dato

Dimmi
Siamo nella stessa lacrima,
come un sole e una stella
Luce che cade dagli occhi,
sui tramonti della mia terra
Su nuovi giorni
Ascoltami
ora so piangere
So che ho bisogno di te
Non ho mai saputo fingere
Ti sento vicino
Il respiro non mente
In tanto dolore
Niente di sbagliato
Niente, niente…

Siamo nella stessa lacrima,
come un sole e una stella
Luce che cade dagli occhi, sui
tramonti della mia terra su
nuovi giorni
Il sole mi parla di te…mi stai
ascoltando? Ora
La luna mi parla di te…avrò
cura di tutto quello che mi hai dato…
Anche se dentro una lacrima
come un sole e una stella
Luce che cade dagli occhi sui
tramonti della mia terra
Su nuovi giorni in una lacrima
come un sole e una stella
Siamo luce che cade dagli
occhi sui tramonti della mia terra

Su nuovi giorni
Ascoltami
Ascoltami
Ascoltami
Ascoltami
Ascoltami
Ascoltami
Ascoltati

Advertisements