Tags

, , , , , , , , , , , ,

Il vento soffia forte
bussa di continuo alle porte
carico di un’anda fredda e sola,
con le sue lamentele
portate avanti e indietro
dai rivoli d’aria.

Mentre sono occupato
a scaldarmi le mani intirizzite
l’aria si riempie del tuo profumo
mi passi davanti spedita
con i tacchi che riecheggiano
per il viottolo
perdendosi dietro l’angolo.

In quell’attimo mi sei apparsa
come fossi di un’altra epoca
rapendomi per un attimo
dal mio aspettare.

Advertisements