Tags

, , , ,

Weekend finalmente! E’ pesante lavorare a stretto contatto con una persona che non conosci e che deve supervisionare ogni tua mossa. Per fortuna la prossima settimana bisogna fare il lavoro più meccanico, ovvero realizzare materialmente la grafica a computer sulla base delle linee guida decise in questi ultimi giorni. E’ anche impensabile concepire di lavorare con così tanta foga gratuitamente. Forse la forza è che quello che fai ti piace, ti innamori del tuo lavori e, finchè riesci a permettertelo, puoi vivere in questo modo il più a lungo possibile. Un po’ c’è la consapevolezza che non puoi vivere di questo lavoro e che questa è solo una situazione temporanea: per questo dai il massimo, stimolato da questo ambiente paradisiaco e surreale. Un lavoro che fa bene all’anima più che al portafoglio. In più fai parte di un progetto che contribuisce ad un mondo migliore. Adesso basta con questi pensieri: si va tutti quanti a prendere l’aperitivo prima di cena, offerto dalla gran capa. Contribuisce alla formazione del team e spesso e volentieri partecipa anche le. Un modo per mettere a loro agio le persone che lavorano insieme tutti i giorni e dandogli (o obbligandole moralmente) ad avere prima del rapporto lavorativo, un rapporto sociale.

Il mondo ideale insomma. Ma sarà proprio così?

Advertisements